Regalo aziendale

Sono tre mesi che praticamente non lavoriamo o lavoriamo a stento.
Sono tre mesi che stanno tenendoci nel limbo senza farci sapere che ne sarà di noi.
Sono tre mesi che cercano di obbligarci a fare le ferie del 2013.
E finalmente si trova una sorta di accordo e si decide di stare tutti a casa per il periodo natalizio.
Vacanze dal 23 Dicembre al 6 Gennaio.
E poi ieri sera alle 17:30 arriva una mail da risorse umane.
Una mail in cui si dice che Lunedì 23 alle 14:30, il nostro direttore generale avrebbe piacere di incontrarci tutti per una comunicazione importante.
A prescindere dal fatto che credo di sapere già quale sia questa importante comunicazione, ossia l'avvenuta vendita dell'azienda.
Però io mi domando...
Ma prima ci rompi le palle per stare a casa e poi, al primo giorno di ferie, ci convochi in azienda per dirci che ci silurate?
Sono mesi che non ti fai vedere in azienda e adesso ci chiedi di venire in un giorno di ferie per sentire questa importante comunicazione?
Ma non era meglio se ce la dicevano ogni quei due conigli che hai messo qui a governarci?
Gli stessi che hanno fatto fallire già due aziende
Gli stessi che hanno trovato un nuovo pollo da spennare per altri due anni e poi si ricomincerà con il walzer delle ferie.
Mentre loro avranno fatto sistemare le loro ville a spese della ditta
Mentre loro avranno accumulato le miglia alitalia volando sulle linee più costose a spese dell'azienda

Onestamente non so che fare Lunedì pomeriggio

Porto il panettone o le spranghe?




Finalmente un regalo utile

Oggi è arrivato in ufficio un fornitore a portare il regalo di Natale

Queste le istruzioni allegate al comodo kit


Caro Babbo Natale, come regalo vorrei....

Lavorare in una ditta di persone serie e oneste


Quando per cuccare bastavano una moto e una camicia verde




Strani percorsi

Oggi ho imparato il significato di una nuova parola. Priapismo

Sicuramente, chi di voi ne conosce il significato, si starà chiedendo quali osceni percorsi io abbia seguito per arrivare sino a questo termine.

Mi dispiace deludervi, ma ci sono arrivato mentre prendevo alcune informazioni inerenti un ragno molto velenoso comunemente chiamato "ragno delle banane" (bleah che schifo !!!)

Ecco, forse è meglio che vi indico il percorso completo, altrimenti chissà che state pensando

Ogni giorno apro la pagina principale di wikipedia e mi leggo le notizie del giorno.

Oggi leggevo di un ragno, il cosiddetto ragno delle banane, uno tra i ragni più velenosi al mondo, ma che, fortunatamente, sembra causare solo il 2-3% di morti tra gli esseri umani che vengo morse.

Uno dei fattori che si verificano, quando si viene morsi da questo insetto, è proprio il verificarsi del priapismo.


cito da wikipedia

Il priapismo è un'erezione persistente e anomala (di durata superiore a 4 ore), spesso dolorosa, dei soli corpi cavernosi del pene, non accompagnata dal consueto desiderio sessuale o eccitazione che invece contraddistinguono la normale erezione maschile.

Stati d'animo


Ci sono persone....

Ci sono persone che riescono davvero a farmi incavolare
Che si spacciano in un determinato modo, quando in realtà sono l'esatto opposto.

Altre che hanno modi di fare dittatoriali, violenti, anche solo nell'espressione delle cose.

Alcune volte mi viene voglia di mandarle a quel paese, di insultarle, di prenderle a sberle.

Poi faccio un bel respiro, penso ad una frase che ha detto quel grande uomo che se ne è andato proprio oggi, e cerco di calmarmi.

A quelle persone non auguro nessun male, ma sarei loro molto grato se evitassero di parlare minimamente di me.


"La pace non è un sogno: può diventare realtà, ma per custodirla bisogna essere capaci di Sognare"

Buon viaggio Nelson


A proposito di supermercati

Volevo fare un post con la prova del mese sulla seat leon, ma quella macchina non mi piace per nulla e quindi andiamo oltre.

I supermercati, questi luoghi di aggregazione, dove la gente va per risparmiare qualcosa e per la comodità di trovare tutto ciò che cerca (o quasi)

Forse però non sapete che

I grandi centri commerciali sono gestiti da multinazionali, molte estere; qualora vogliate aprire un negozio in questi centri, sappiate che se non avete un grande marchio a sponsorizzarvi, difficilmente riuscirete ad aprire il vostro esercizio. Qualora poi doveste riuscirci, sappiate che la multinazionale, oltre a chiedervi affitti astronomici, vi chiederà anche una percentuale sui vostri incassi (di solito intorno al 2%), con tanto di personale interno che si aggira per il centro a verificare che tutti facciano lo scontrino.


Se invece avete un prodotto che volete posizionare sugli scaffali del supermercato, sappiate che la disposizione del prodotto ha un costo; di solito i ripiani a portata d'occhio sono i più cari per poi scendere man mano che si va verso il basso o l'alto. In ogni caso, quando cesserete di pagare, il vostro prodotto andrà in esaurimento scorte e poi non verrà più venduto.


Colloquio di lavoro

Il suo cv mi piace

Corrisponde esattamente al profilo che stiamo cercando

L'unica cosa è che lei al momento prende uno stipendio molto alto

Facciamo così, resti pure dov'è ora e veda come si evolvono le cose

E quando sarà senza lavoro le prometto che la assumerò a metà del suo stipendio attuale


Mossa sbagliata

Venerdì sera, ore 19:00
Arrivano sms di vari amici che chiamano per l'aperitivo, ma io non sono molto in forma e rifiuto gentilmente.
Poi però arrivano altri messaggi insistenti, alle 10:00 c'è una band che suona in un locale qui vicino.
La tentazione è forte e al terzo sms decido di uscire, facendomi venire a prendere da una mia amica e con la promessa che saremmo stati in giro solo un oretta o poco più.
Purtroppo poi quando vai a certi avvenimenti cominci a fare festa e i cocktail si susseguono a ritmi vertiginosi
Verso la una ricordo di aver rapito una ragazza dalla pista da ballo e di averla invitata a bere qualcosa.
Due chiacchiere, qualche ballo insieme e poi ci salutiamo.
Le lascio il mio biglietto da visita con il proposito di farmi chiamare.
Lei mi risponde che non avrebbe chiamato, ma avrebbe mandato un sms.

Messaggio che ad oggi non è ancora arrivato.


Per la cronaca sono tornato a casa alle 4 di notte e non credo che uscirò ancora da malato e sotto antibiotici, rischio di fare troppe cazzate.



Lavoro da casa

Oggi resto a casa.

La tosse e il raffreddore mi stanno sfiancando, anche se il dottore mi ha dato solo antibiotici e sciroppi, ma nessun giorno di mutua.

Quindi, visto che sono in ferie, mi dedico alla realizzazione di un programma che mi ha chiesto un mio amico per fare i preventivi della sua ditta.

So già che non gli chiederò soldi, mi ripagherà con qualche cena.

Agli amici non puoi chiedere i soldi per le ore che spendi per loro.

Almeno agli amici veri.


I punti fermi di una vita da single

Venerdì sono venuti a cena da me un po' di amici, anche perchè io, non avendo montato le gomme da neve sulla mia auto, non mi potevo muovere.

Verso le sette sono arrivate le prime amiche, munite di pentole e accessori vari, per mettersi a cucinare perchè tanto ormai loro lo sanno che a casa mia non c'è molto in cucina.

Addirittura hanno osato criticare la mia collezione di birre e vini, arrivando ad asserire che la mia sembra la casa di un alcolizzato, solo perchè ho circa un centinaio di birre con relativi bicchieri per una migliore degustazione.
Il massimo lo hanno raggiunto quando mi hanno detto che, se voglio trovarmi la fidanzata, devo imparare a cucinare, altrimenti resterò single a vita.

Ora, a parte il fatto che il buon vinello da 15° lo hanno strabevuto anche loro, vorrei ricordargli che la mia è tutta una tecnica.

Infatti se riesco ad invitare a casa una ragazza e a farle bere almeno un paio di birre, sono sicuro che prima della fine della serata si fidanzerà con me.

L'unica difficoltà sarà quella di riuscire a mantenerla sempre ubriaca :-)


Se ti fai i cazzi tuoi campi serenamente fino ai 100 anni almeno

Ieri ricevo un messaggio su fb da parte di una ragazza (A) con cui sono uscito qualche anno fa (almeno 20)
Mi chiede come sto e poi attacca a chiedere informazioni sullo stato di salute di una ragazza (B) che ha visto in fotografia insieme a me poco tempo fa; dicendomi che sa che non sta bene ma che l'ex marito di questa ragazza malata, suo conoscente, non vuole dirle nulla e alla fine chiede a me se posso informarmi.
Premetto che io conosco molto poco la ragazza della fotografia, ma abbiamo un'amicizia in comune (C) che so che le sta molto vicino, decido quindi di scrivere una mail a lei per chiedere come vanno le cose e informandola del fatto che ho ricevuto questa richiesta.
La ragazza (C) mi risponde dicendo che lei sta bene, che l'amica sta affrontando una malattia pesante (di cui per altro sono a conoscenza) e che trovava strana la richiesta della ragazza, promettendomi però che l'amica (B) l'avrebbe contattata su fb.
Oggi ricevo un messaggio da (A) dove mi chiede se ho parlato di lei all'amica (C) perchè l'ex marito di (B) si è incavolato per il fatto che lei abbia chiesto informazioni.
Ora io non so che casini ci siano tra di loro e nemmeno voglio saperli
Ma il prossimo che mi chiede qualcosa su qualcuno risponderò che non conosco nessuno, che sono timido e che mi faccio gli stramaledettissmi cazzi miei !!!!!!!!!!


Se non avete nulla da fare

Se non avete nulla da fare il 7 e l'8 Dicembre, vorrei segnalarvi questa manifestazione che si svolge ormai da parecchio tempo nella mia zona.

Io il Sabato non ci sarò, ma ho promesso di salire Domenica a fare un giro e a bere un po' di vin brulè e cantare qualche canzone di Natale (ok, quelle dopo almeno 10 bicchieri di vin brulè)




Bloody sunday

Londonderry, Regno Unito, 1972

Ci sono stato qualche anno fa e ancora si sentiva l'eco delle violenze che si sono verificate in quel periodo.

Una delle tante guerre che si sono avvicendate dopo al seconda guerra mondiale.

Alcune guerre scoppiano per motivi religiosi, ma dietro ci sono sempre interessi monetari di qualcuno.

Perchè le guerre le dichiarano i ricchi, ma le combattono i poveri.

Perchè alla fine ne escono sempre vincitori i ricchi.

I poveri pagano pegno con i sacrifici umani.

Perchè l'unica vera forma di rivoluzione è il pacifismo.

Notturno

Poi capita che gli amici ti chiamino per andare a fare una gita in montagna, a vedere la prima neve.

A dire la verità sabato non avevo molta voglia di uscire e quindi ho temporeggiato, decidendo di raggiungerli in serata per la cena.

Sono arrivato sino ai piedi di Devero in auto, ho indossato gli scarponi e sono partito alla volta di Crampiolo
La neve non era altissima (30 cm) e la luce della luna piena rischiarava il cammino senza rendere necessario l'utilizzo del lanternino da fronte (per fortuna, perchè lo avevo dimenticato a casa).

Non si tratta di una lunga camminata, con un passo tranquillo dopo 40 minuti sono arrivato a destinazione

Questi sono i posti dove sono cresciuto, dove ho corso, giocato, sono caduto

Ogni angolo è, per me, un'emozione ed un ricordo e appena posso ci torno

Sabato sera sono andato a mangiare qui .

Niente di trascendentale, antipasto di affettati misti e cipolline, come primo una zuppa di zucca e delle crespelle al bettelmatt (un formaggio molto noto qui in zona)
Poi un po di polenta con il cervo 

Niente di che, ma a me piace mangiare lì





Cessi

Il bello di non avere memoria è che non ti ricordi cosa hai mangiato ieri sera.

Così, mentre mettevo a posto le foto sul telefono, mi sono comparsi questi ricordi di Praga.

Non so se li avevo già pubblicati o meno

Nel dubbio li ripubblico




Come un lento stillicidio

Mano a mano che passano i giorni i colleghi milanesi vengono richiamati dalla casa madre.
Anche quelli per cui avevo dovuto trovare una appartamento, litigare per avere un affitto di due anni e poi, dopo sei mesi, chiamare il proprietario per recedere dal contratto.
Gli altri, quelli che l'appartamento non l'avevano e viaggiavano giornalmente, un po' ala volta stanno restituendo la vettura aziendale e tornano anche loro alla base.
Settimana scorsa uno, questa settimana due.
Resta da definire che ne sarà dei colleghi in Francia e in Repubblica Ceca, la sede Russa dovrebbe chiudere entro dicembre.

E poi ci siamo noi, noi che viviamo qui in zona e abbiamo gli uffici a pochi km/minuti di strada
Questi uffici immersi nel verde, a soli due minuti dalle spiagge che d'estate si popolano di turisti e con alle spalle il grande fiume che sfocia nel lago poco più avanti.

Noi lasciati nel limbo, noi di cui non si sa ancora nulla.

Noi che si fa domanda per andare a lavorare in Svizzera, che li gli stipendi sono il doppio se non il triplo (anche se devo ammettere che lavorare lì ha i suoi svantaggi).

Noi che ci iscriviamo al corso di tedesco.

Noi che stiamo cercando la migliore assicurazione per la macchina che dovremo comprarci.

E se cambiassi completamente campo?


Kousmine

Sabato sera sono stato in montagna  a cena in un ristorante kousmine

Dicono che la cuoca sia una delle migliori in Italia, io ci sono andato perchè è una mia amica e da tempo le avevo promesso che sarei andato a trovarla.

Certo andarci con dei miei amici non è stata la migliore delle pensate, perchè lei ad un certo punto ha iniziato a ricordare i casini che combinavo quando andavamo insieme a scuola e la mia credibilità ne ha un po' perso :-)

Ora, come funzioni sta storia della cucina kousmine non l'ho mica ben capita e onestamente non ho nemmeno una gran voglia di approfondirla, ma devo dire che nel complesso ho mangiato cibi abbastanza saporiti e soddisfacenti.

Al momento di lasciare il ristorante e dopo aver salutato l'amica ho chiesto se conoscesse un posto dove poter andare a mangiare un buon piatto di affettati.

Dite che si è offesa?




A volte ritornano 2

Alle volte alcuni ritorni sono da festeggiare con gioia, soprattutto quando sono inaspettati

E' il caso dei punti della patente che mi sono tornati ieri

L'ho scoperto mentre guardavo l'app iPatente disponibile sul sito ilportaledellautomobilista.it 

Penso che sia una delle app più utili che ci siano.

Iscrivendoti al loro ed inserendo i dati della tua patente hai la possibilità di venire avvisato di eventuali scadenze, visualizzare i punti che si hanno e molte altre informazioni.

Esiste anche la possibilità, inserendo la targa di un veicolo, di verificare se è assicurato o meno (molto utile in caso di incidenti).

E devo ammettere con grande piacere che proprio ieri, mentre lo consultavo, ho scoperto che mi sono stati accreditati 5 punti patente per ripristino assenza violazioni nei due anni.


Finalmente anche io ho 20 punti sulla patente :-)

A volte, sbagliando o forse no, ritornano

Più o meno tre mesi fa ho ricevuto una telefonata da un mio carissimo amico.
Non ci sentiamo spesso, le vite ci hanno allontanato, ma l'amicizia rimane e ogni volta che ci si sente è come se ci fossimo lasciati la sera prima al bar, dopo una bella bevuta.
Mi telefona per dirmi che ha avuto un rapporto con una ragazza e che è talmente felice che a qualcuno deve dirlo.
Fino a qui non ci sarebbe nulla di strano o sbagliato, se non fosse che lui è spostato e ha una bambina di circa 12 anni.
Non giudico il suo comportamento, non mi riguarda, se lui è felice io sono felice per lui e poi non è la prima volta che tradisce la moglie.

Due settimane fa ricevo una sua nuova telefonata, dove mi comunica che ha confessato il tradimento alla moglie, che ora vive da solo, che è dura, ma che si rifarà una vita, anche se la ragazza con cui era uscito, ora non lo vuole più vedere. 
La moglie non ha preso molto bene la cosa, ma ciò che sta più a cuore ad entrambi è il bene della bambina e quindi proveranno a gestirsi al meglio che possono.
Anche in questo caso non giudico il suo comportamento, se lui sta meglio, sto meglio pure io e glielo comunico ricordandogli che la porta di casa è sempre aperta, di passare qualche volta a bersi una birra.

Domenica ho ricevuto una chiamata da sua sorella, sono in buoni rapporti anche con lei, la quale mi ha detto che il fratello è tornato a vivere a casa con la moglie.
Non so cosa sia passato per la testa a lui, non so cosa si siano detti, mi chiedevo però se fosse vera la teoria della minestra, che una volta riscaldata non ha più sapore (questo non vale per la trippa e fagioli, che è molto più buona il giorno successivo)

Onestamente non so cosa augurargli in questo momento




A volte ritornano

E' una canzone che ho amato moltissimo, per un po' ho seguito anche il gruppo,  anche se non è che abbiano fatto molte altre canzoni di successo




Poi hanno saputo prendersi un po in giro, rimettersi in gioco, un po più appesantiti forse, ma sono comparsi nel mio telefilm preferito e quindi li adoro ancora di più




Mondo discografico

Nell'era degli LP e delle musicassette l'uscita di ogni nuovo album era preceduta dalla presentazione di un nuovo singolo.

Non si trattava solo di passarlo a ripetizione in varie radio, ma di fare anche propaganda attraverso alcuni gadget.




Legalizzala

La prostituzione fa parte ormai del nostro vivere quotidiano

C'è chi prostituisce le proprie mani all'interno di una catena di montaggio
C'è chi prostituisce  la propria mente all'interno di un ufficio
e c'è chi prostituisce il proprio organo sessuale all'interno di una camera 

Ovviamente, vista la breve freschezza del prodotto offerto, la prostituzione sessuale prevede compensi più alti.

Ma sempre di vendita di una parte del corpo stiamo parlando

Quindi smettiamola di fare i bacchettoni, legalizziamola e andiamo avanti con altri problemi

La prostituzione sessuale rimarrà sempre, ma almeno potrà essere accompagnata da una fattura, permettendo di intascare qualche soldo in più che potrebbe sollevare un pochino le tasche dei contribuenti che versano puntualmente le tasse.

Focalizziamoci sul sistema per fare in modo che i nostri politici non riescano ad intascarsi anche questi soldi.

E se qualcuno vuole puntualizzare sul discorso della prostituzione di un organo sessuale, vorrei ricordare che anche negli altri luoghi di lavoro, a fine mese, lo si prende nel culo.









Reperti

Sono passati ormai 8 anni
Ricordi? ti avevo lasciata da 20 giorni, era la vigilia di Natale e io quella sera avevo bevuto troppo.
Non avrei dovuto mettermi alla guida, ma lo sai, è più forte di me
Purtroppo quella volta il pilastro ha avuto la meglio, anche se mi ha salvato dal precipitare nel burrone.
Ricordo ancora i miei tentativi di riaccendere la macchina, senza fare caso a quel pilastro che sorgeva nel centro del cofano.
Stavo ascoltando un cd di Stevie Wonder
Oggi l'ho ritrovato, senza custodia, perchè è andata persa nella macchina.
E a ripensarci adesso mi viene da chiedermi cosa ho fatto in questi anni
Cosa ho cambiato, cosa è cresciuto, cosa ho perso lungo il percorso
E  una risposta non ce l'ho
Ho solo questa musica che mi accompagna durante la mia giornata

Tempo di pagelle

Sabato, presso il Liceo Gioberti di Torino, inizierà una esposizione delle pagelle dai tempi del fascismo sino a metà degli anni sessanta.
Al di là di alcune curiosità storiche, al di là di alcune idee politiche, quello che mi ha colpito è il giudizio che hanno già espresso alcuni professori sulla durezza della scuola a quei tempi.
A me sembra che negli ultimi 30 anni la scuola si sia indebolita parecchio, che sia alla mercè di alunni viziati e genitori prepotenti, contribuendo a svalutare il significato stesso del diploma/laurea conseguito; non si spiegherebbe altrimenti la necessità, una volta finiti gli studi, di dover fare il praticantato presso alcuni professionisti, prima di poter dare l'esame che abilita alla professione per cui hanno studiato.




tempo da lupi

La perturbazione che ha flagellato la Toscana è arrivata anche qui

Piove a dirotto, strada allagata, piena di gente che viaggia a 60 km/h, difficile superarli quando sulla corsia di sorpasso ci sono dei laghi e ti arriva anche l'acqua alzata dalle macchine che transitano nella corsia opposta.

Fortunatamente negli uffici non ci sono perdite e quindi si può stare all'asciutto e al caldo.

Ma, a dire la verità, oggi vorrei essere qui


Se proprio vogliamo aggiungerci un po di vitalità, diciamo che verso le 4 di pomeriggio potrei preparare un po di castagne in brascariola 

Chi vuole aggregarsi?


ma esiste brascariola in italiano?

Non lecco culi

Ecco perchè a distanza di tre anni ed essendo partiti allo stesso livello, ora io sono ancora un terzo, mentre lei è al sesto; però gli servo ed ecco perchè io ho la vettura aziendale e lei no.

Ecco perchè lui parte da Linate anche se il biglietto aereo costa di più (ma ti danno più miglia sulla tessera alitalia), mentre io devo partire all'alba da Malpensa.

Ecco perchè se c'è da fare qualcosa che ha a che fare con le risorse umane, la chiede direttamente a loro, perchè posso permettermi di non fare cose che secondo me spettano a loro.

Ecco perchè sto cercando un nuovo lavoro

Ma sono tempi duri


A peso d'oro

C'è un ristorante dalle mie parti, sul lago d'Orta, vicino all'Isola di San Giulio

e' un posto per fighetti, gente con i soldi

Temo che non mi ci potrò mai avvicinare, le mie tasche non me lo permettono

E poi credo che mi butterebbero fuori dal locale dopo appena dieci minuti, sicuramente riuscirei a fare qualcosa di sgradito.

Io sono più un tipo da osteria, da cose alla buona.

Se però avete intenzione di buttare via un po dei vostri soldi, vi mostro il menù.

Giusto per farvi un'idea


ECCOLO


Irene La medica

me l'ha fatta ricordare pochi giorni fa una blogger
Io l'avevo conosciuta tramite la casa discografica di Jovanotti
ho anche comprato i suoi primi due cd

Poi le cose cambiano, i gusti mutano e l'ho un po persa di vista

Ma questa canzone mi rallegra ancora ogni volta che la sento, la giusta compagnia per un viaggio in macchina con la capotte abbassata.

Fiera del tartufo

Io il tartufo lo adoro, soprattutto quello bianco.
Adoro entrare in fiera e sentirne il profumo che si diffonde in ogni dove.
Ancora di più adoro sedermi a tavolo ed iniziare un buon pranzetto a base di tartufo.
Mi piace tantissimo tagliato sulla carne cruda, o con un buon piatto di spaghetti alla chitarra con un sugo a base d'uovo.
Anche quest'anno dovrò organizzarmi per riuscire a fare almeno un pranzo in quel di Alba e dintorni.
Certo, un buon pranzo a base di tartufo richiede almeno 100 € di budget, ma che diamine!!
Una volta all'anno uno deve coccolarsi.
E poi lo posso sempre spacciare come il mio regalo di Natale anticipato.

Se qualcuno volesse curiosare, questo è il programma completo, della fiera che si terrà dal 12 ottobre al 17 novembre.



Pensieri sparsi

Se vuoi capire come ragionano i ragazzini oggi ti basta iscriverti su ASK, non dico che siano tutti così, ma almeno vi fate un'idea di cosa ci sia in giro. Sembra un po di leggere la vecchia rivista "Cioè".

Sono in fissa con Flight radar 24; stavo seguendo un piccolissimo aereo partito Stoccolma e che si aggirava sopra le alpi svizzere nei pressi di Sierre (dopo aver fatto un giro completo attorno alla zona).
L'aereo in questione poi è sparito improvvisamente, anche se si trovava ancora a 8.000 mt di quota.
Qualcuno ha notizie di un aereo precipitato?

Devo decidere cosa fare per il ponte del primo Novembre, qualche idea?

Voglio andare a vedere cattivissimo Me 2

Voglio una birra

Quanto manca alle 18?




Peter Gabriel - Assago 07/10/2013

Peter Gabriel ha 63 anni.
Lo si vede e lui non fa nulla per cercare di camuffare la sua età.
Però è ancora molto in forma e ha saputo adattare la sua musica e la sua voce alle sue attuali condizioni fisiche, non andando mai oltre le sue possibilità (gli si conceda qualche rara eccezione)

Mi è piaciuto il suo dialogo con il pubblico (peraltro quasi tutto in Italiano), durante il quale ha presentato il concerto paragonandolo ad una cena in buona compagnia; dove c'era un antipasto, composto da alcune canzoni strumentali; un piatto principale, dove compariva anche l'elettronica ad accompagnare i suoi pezzi migliori; ed un dessert, composto dai brani dell'album So.

Anche il bis è stato molto bello, chiuso con la canzone Biko, mai risultata così attuale.

Il concerto mi è piaciuto molto anche se non ho apprezzato più di tanto le due coriste che ho trovato vocalmente un po' troppo stridule (avete presente Alvin superstar?)

Non ho fatto nessuna foto e nessun video perchè, trattandosi di una cena in piacevole compagnia, sarebbe risultato maleducato distrarsi con cellulari e simili, però vi lascio il video di una delle canzoni che io preferisco.


Rientrato

Rieccomi in Italia
Forse ora dovrei scrivere qualcosa per raccontare delle mie vacanze, ma ho avuto un sacco di lavoro da sistemare, parecchie mail a cui rispondere, passare in farmacia a prendere l'aspirina e fra pochi minuti devo ripartire verso Milano per andare al concerto di Peter Gabriel.
Ma prima o poi lo farò

promesso :-)


Si riparte

Il mobile l'ho finito 
Il garage l'ho sistemato
Ho lavato tutti i vestiti
Oggi pomeriggio stiro e poi direi che con la casa ho finito
Non mi resta che partire
Destinazione Grecia
Chissà se anche li hanno qualche buon liquore da assaggiare


Finito :-)

Parole, parole, parole

Stavo ad osservarli ormai da alcuni minuti.
Già durante la cena avevo capito che avrei dovuto conservare solo un 30% di quello che dicevano.
Come quando raccontava di essere stato aggredito a Napoli da tre ragazzi e di averli picchiati tutti e tre, lui con il suo fisico mingherlino.
Ma poi sul palchetto allestito nel pub è stato ancora più divertente.
Dopo pochi secondi nessuno li cagava più, ma loro sono andati avanti per un ora
Secondo me si beavano principalmente del sentire il suono delle loro voci.
Senza nemmeno pensare troppo a quello che dicevano, ma a come lo dicevano
E, mentre assistevo a quel triste teatrino, a me tornava in mente una canzone di Gaber

chi fa da sé

Che adesso con tutto sto tempo libero devo iniziare a trovarmi qualche attività da fare.
E allora si parte con il famoso mobile della sala, quello da mettere sotto al televisore.
Poi succede che ti fai prendere la mano e alla fine ti ritrovi con un mobile d 220 cm di lunghezza per 40 di altezza e profondità (più 8 cm di ruote, altrimenti per spostarlo devo prendere una gru industriale).
E mentre pensi alla fatica che farai a portarlo su per 5 piani (visto che nell'ascensore non ci entra) continui a dannarti su quali maniglie mettere.

Se mettere quella lineare che corre per quasi tutta la lunghezza dei due cassettoni


oppure quella da incasso, più piccola e discreta


O quella lunga, ma un po' più snella che dovrebbe alleggerire il tutto


Ora scappo, che devo ancora litigare con il colore per riuscire a farlo simile a quello delle porte




Lella

Alla fine non è riuscita a concludere la sua gara
Però per me ha comunque vinto
Sarà sempre la mia super Lella
La mia sorellina adottiva preferita
La campionessa



Rapporto la guardia

Tempo fa ho visto un documentario sulla marijuana
La Canapa era usata per costruire parecchi materiali (tessuti, isolanti e molto altro), ma intorno ai primi del novecento si riuscì anche a produrre un combustibile molto più economico del petrolio e con un rendimento molto simile.
Sembra che a quel punto le case petrolifere abbiano scatenato tutte le loro influenze per fare in modo che la canapa fosse dichiarata illegale, scatenando una vera propria guerra senza esclusione di colpi.
Scopro anche che nel 1938 venne avviata una ricerca "il rapporto la Guardia" dove, dopo 5 anni di ricerche, si affermò che la marijuana non generava dipendenza da altre droghe e che non rendeva più aggressive le persone. 
Ovviamente questo rapporto venne ostacolato in tutti e modi fino al divieto di svolgere ricerche negli anni successivi sulla veridicità di questi studi.
Non fumo marijuana da parecchio tempo e non voglio aprire adesso una campagna di sensibilizzazione a suo favore, ciò che mi turba invece è la possibilità che abbiano certe multinazionali di manipolare le informazioni, indirizzandole a loro favore e piacimento.
La libertà di stampa in Italia è un concetto molto empirico, ma all'estero?
Chi ci dice la verità oggi?
A chi dobbiamo credere? 




Sfide

Gabriella è la sorella della mia ex morosa, Lucia, quella con cui stavo quando avevo 20 anni.
Abitavano vicino a casa dei miei genitori, per cui ci si vedeva praticamente tutti i giorni.
Anche quando la nostra storia è finita (dopo 3 anni) siamo rimasti comunque in buoni rapporti e sono diventati un po' la mia seconda famiglia.
Col passare degli anni sia Lucia che Gabriella si sono sposate.
Col passare degli anni, entrambe si sono separate.
Noi siamo rimasti comunque sempre amici, ci si trova almeno una volta ogni 15 giorni, a volte in tre, altre volte in due.
Lucia col tempo si è dedicata sempre più al suo lavoro da infermiera, con qualche svago verso le arti marziali di autodifesa; ha anche un gatto grandissimo che pesa 15 kg.
Gabriella invece si è data alla montagna.
Tempo fa è andata in Nepal per scalare tre montagne da 6.000 m, giusto venerdì ha proiettato le foto di quel viaggio davanti alla chiesa di paese.
Poi è ripartita subito, destinazione valle d'Aosta, dove l'aspetta una gara tra le più difficili, per non dire forse la più difficile, 330 km tra le montagne, 24.000 m complessivi di dislivello.
La sto seguendo dal sito della gara 

Forza Lellaaaaaa :-)


E facciamocele due risate

http://www.jenusdinazareth.com/pillola-92/

Pronti? via !!

Sagra dell'uva
Fiera del fungo porcino
Gita sul lago a vedere le bancarelle con i prodotti tipici
Da che parte si va?
Avrei anche voglia di un gelato alla stracciatella
Meglio mettersi in cammino


Immobile

Non riesco a reagire
Non riesco ad avere pensieri
Non riesco a spaventarmi
Non mi riesce nulla
Solo dondolarmi tranquillo sulle note di questa canzone

Crisi

c'è crisi
è arrivata anche qui, sino a qualche mese fa ci aveva solo sfiorati
ed ora ci si ritrova con domande di lavoro da compilare e spedire
dotazioni aziendali di cui chiedere la restituzione
e non è una bella situazione......



Happy Family

E' un film che adoro
Per la trama
Per la fotografia
Per quell'uso prepotente del colore che compare in molte sequenze
Per questo video, che in pochi minuti descrive così bene Milano
Perchè lei è una gran gnocca :-)






La solitudine

Vivere da soli non è sempre piacevole.

Ci sono momenti in cui vorresti avere qualcuno al tuo fianco con cui condividere gioie ed emozioni.

Qualcuno che sappia rincuorarti con uno sguardo.

Qualcuno disposto ad ascoltarti.

C'è chi compensa il vuoto portandosi a casa un cane o un gatto.

Ma sono comunque impegnativi come animali da compagnia.

Il gatto poi non mi è molto simpatico, troppo indipendente.

Il cane ha bisogno di essere portato fuori almeno tre volte al giorno.

Io ho optato per un pappagallo.

Sento già che andremo d'accordo.





Crampi

Ieri sera avevo in programma di andare a mangiare alla "sagra della patata" 
Una festa locale dove si degustano piatti a base di patate (gnocchi, raclette, rosti)

Passo quindi a prendere l'avvocatessa compagna di mille avventure e passo giusto da casa per prendere un maglione e una birra da bere durante il viaggio (la festa dista ben 2 km da casa mia e non volevo certo di morire di sete a metà strada). L'ascensore è bloccato e mi tocca salire a piedi fino al 5° piano, ma l'allenamento fatto in Irlanda mi consente di affrontare la cosa abbastanza serenamente.

Arrivati sul posto siamo riusciti abbastanza facilmente (solo 15 minuti di attesa) ad accaparrarci due posti a sedere (il capannone ha 800 posti a sedere, ma la festa è molto frequentata).

Serata piacevole chiacchierando delle ferie e poi si esce per vedere lo spettacolo di un famoso comico di cui non ricordo il nome, alcune gocce di pioggia disturbano gli spettatori e dopo pochi minuti decidiamo di andare a casa mia a farci l'ultima birra della staffa; ci tocca così affrontare altre 5 rampe di scale, ma anche qui la cosa si risolve con tranquillità.

Ci stappiamo una leffe premium, si parla un po di arte francese dei primi 900 e verso la una riaccompagno a casa l'amica per poi riaffrontare i 5 piani di scale.

Ebbene, voi non ci crederete, ma stanotte mi sono svegliato alle 4 in preda ai crampi ai polpacci.

Ho provato a chiedere l'aiuto dalla panchina, ma poi mi sono reso conto che ero nel mio letto e non su un campo di calcio; ho quindi dovuto svegliarmi del tutto e mettere in tensione la gamba per farmi passare il dolore.

A questo punto però non capisco.

Mesi in palestra

Kilometri fatti visitando l'Irlanda

E mi vengono i crampi per 5 dannatissimi piani di scale????

10 sfumature di dubbi

Non riesco a capire il successo che ha ottenuto il libro "50 sfumature di grigio"; al di là di alcune fantasie erotiche più o meno piccanti (ma chi non ne ha avute?) tutto il resto è una serie di contraddizioni al limite della credibilità.

In realtà è un libro di fantascienza
Un uomo ricchissimo, bellissimo, che sa ballare benissimo, sa suonare il pianoforte e ha pure un enorme pisello.
Ma come !!!!! Per anni le donne si sono lamentate di non riuscire a trovare il loro principe azzurro e adesso compare questo tizio che ha solo pregi? Ma dai !!!

Lei è cozza
Dai diciamocelo, una americana che alla veneranda età di 21 anni è ancora vergine, deve essere per forza una cozza

Lei è vergine
Ma come fa, essendo vergine, ad asserire che il suo pisello è enorme? Ha vinto per anni il campionato collegiale di petting? si è distrutta di maratone di film porno?

Lei è timida
Come faccia a passare da suora di clausura a slave modello lo sa solo lei, non sarà che anche lei ci sta nascondendo qualcosa?

E' un nuovo genere di letteratura
Ma dove? non ha fatto altro che prendere uno shaker, inserirgli due/quarti di libri qualunque della collezione harmony, un quarto della serie Twilight/ un quarto di Marchese de Sade; agitare per bene e servire in abbinamento con una ciliegina.

21 anni, universitaria, e non ha un computer?
Ma dove cavolo vive questa? in una grotta? si sta laureando in trogloditologia?

Lui non fa l'amore, lui fotte
E dopo una frase del genere lei si innamora di lui? ma prova ad andare in discoteca e a dire a una ragazza che vuoi semplicemente fotterla e vedrai quanto successo avrai


E le femministe dove sono?
Lei si dona completamente a lui, accetta ogni sua richiesta, e le femministe non dicono nulla? (secondo me stanno ancora leggendo il libro)


Giovanissimo e già ricchissimo
Ma l'antimafia, e l'FBI non sospettano nulla? Nemmeno Berlusconi è diventato ricco così giovane, come può esserci riuscito questo qui e tutto in maniera legale????

Appena lui la sfiora lei si eccita, ovunque essi si trovino
Serve commentare? Siamo di nuovo alla fantascienza






Smile, you're in candid camera

Poi succede che dall'aeroporto prendi la navetta che ti porta fino al parcheggio e lì scopri che la tua auto non ne vuole più sapere di partire.
A nulla sono valsi i tentativi di rianimare la batteria, né il booster né il collegamento diretto con i cavi.
E allora devi rassegnarti, chiamare un carro attrezzi e andare al più vicino ufficio avis a prendere una macchina con cui tornare a casa.
Poi, dopo tre giorni, torni a Bergamo a recuperare la tua macchina, tutto contento perchè l'hanno finalmente sistemata, ma non passa nemmeno un ora che qualcuno pensa bene di tamponarti, rovinandoti paraurti e portellone del baule.
Ho ancora una settimana di ferie da fare, pensavo di andare al mare a rilassarmi, ma a questo punto sto seriamente valutando anche una gita a Lourdes.
Vi inviterei anche, ma non voglio avervi sulla coscienza se dovesse succedere qualcosa durante il viaggio.


Ireland 2013

Che dire.....
Il viaggio senza grandi pianificazioni, giusto la macchina da ritirare a Dublino e poi perdersi in giro per l'Irlanda.


Svoltare alla prima strada che ti ispira, senza preoccuparsi di dove porterà

 Ammirare lo splendido contrasto di panorami e colori che contraddistingue questo paese ed i suoi abitanti






Perdersi fra le rovine di vecchi castelli o abbazie in Techincolor (tra l'altro questa trasmetteva anche la messa in streaming)






Concedersi una passeggiata in riva a qualche spiaggia nascosta














O rilassarsi vicino a uno dei numerosi laghi






E poi rinfrescarsi in un bel pub, con una pinta di Guinness e dell'ottima musica dal vivo




 



Ammirando le numerose vetrine e sculture che popolano i paesi 


E fermandosi lungo il percorso per concedersi un meritato dolce 





Ci tornerò, ma la prossima volta sarà solo Connemara.


Ps. se queste foto non vi sono bastate ne ho altre sul profilo fb ;-)

Moments

Essere qui da solo. Seduto su una panchina a leggere. Mentre la proprietaria  del B&B mi prepara un tea. Non ha prezzo

Chiuso per ferie

Ultimo giorno di lavoro, poi si parte per le ferie
Cercate di divertirvi e di rilassarvi
Io spero di riuscire a vivere atmosfere il più possibile simili a queste

Donne e musica

Ormai è chiaro
La voglia di lavorare mi ha abbandonato
Giusto quello due ultime cose urgenti, ma poi lo scazzo viaggia a braccetto con me

e allora ci si svaga con un po di musica
con due donne, che oltre che brave, sono anche molto belle (almeno a mio modesto parere)







Tra l'altro la seconda è una cover di una canzone di Nina Simone.....




E' ora di riprendere la tavola da surf

Acqua dolce

mai come dopo una serata passata con gli amici ad assaggiare birre
mai come dopo un esubero di sapori forti e intensi
mai come dopo una doppia razione di fegato alla veneta

mai come allora, bevendo un bicchiere di acqua di rubinetto, capisci perchè la definiscano acqua dolce :-)

bada bene, di rubinetto, perchè ormai quella in bottiglia tende ad essere tutta insapore




countdown

Ancora 4 giorni di lavoro
Bisogna sopravvivere agli ultimi aperitivi di saluto agli amici
trascinare queste 32 ore lavorative 
evitare di stare troppo in riva al lago a vedere la gente in ferie che si diverte

ho deciso, quando rientro mi iscrivo al golf club qui vicino
non mi interessano le buche
io mi fermo al campo pratica
a vedere il tipo che guida la macchina che recupera le palline
osservarlo come si incazza quando riesco a beccarlo con qualche pallina
peccato sia così protetto


e poi

e poi succede che esci sul balcone e spari al motorino smarmittato che alle undici di sera rompe ancora i coglioni
Senza un valido motivo
Giusto perchè hai bevuto un po di birre in compagnia e non ti va di farti rovinare la bellissima visione delle stelle da una polini di merda

La verità è che sto invecchiando
e anche la mira ne risente


Le relazioni a distanza funzionano?

NO

Profumo

Dalla finestra spalancata, insieme all'aria fresca arriva un profumo
Non riesco a distinguere se sia un profumo femminile o maschile
So che è fresco e non troppo dolce
dura pochi istanti e poi svanisce
ma riesce a strapparmi un sorriso


Voci di corridoio

In condominio, al lavoro, tra amici, ma addirittura anche tra bloggers.
Le voci di corridoio ci sono e marciano ingigantite dal passaparola.
Si parte dalla confidenza fatta ad una persona, magari ritenendola degna di tale rivelazione, e poco dopo diventa una notizia da prima pagina del giornalino locale.
Raramente le voci arrivano all'interessato, molto più spesso si propagano sulla rete di comunicazione, senza che l'interessato abbia nemmeno modo di dare la propria versione.
Di solito tendo a farmi gli affari miei e a non commentare le voci altrui.
Ancora di più se le voci riguardano più persone e non sono tutte presenti/coinvolte per poter esprimere il loro modo di agire.

detto questo però vorrei tanto capire:

CHI CAVOLO HA DETTO CHE STO DIVENTANDO PELATO????????????????