A proposito di supermercati

Volevo fare un post con la prova del mese sulla seat leon, ma quella macchina non mi piace per nulla e quindi andiamo oltre.

I supermercati, questi luoghi di aggregazione, dove la gente va per risparmiare qualcosa e per la comodità di trovare tutto ciò che cerca (o quasi)

Forse però non sapete che

I grandi centri commerciali sono gestiti da multinazionali, molte estere; qualora vogliate aprire un negozio in questi centri, sappiate che se non avete un grande marchio a sponsorizzarvi, difficilmente riuscirete ad aprire il vostro esercizio. Qualora poi doveste riuscirci, sappiate che la multinazionale, oltre a chiedervi affitti astronomici, vi chiederà anche una percentuale sui vostri incassi (di solito intorno al 2%), con tanto di personale interno che si aggira per il centro a verificare che tutti facciano lo scontrino.


Se invece avete un prodotto che volete posizionare sugli scaffali del supermercato, sappiate che la disposizione del prodotto ha un costo; di solito i ripiani a portata d'occhio sono i più cari per poi scendere man mano che si va verso il basso o l'alto. In ogni caso, quando cesserete di pagare, il vostro prodotto andrà in esaurimento scorte e poi non verrà più venduto.


18 commenti:

UnUomo.InCammino ha detto...

Grande Distruzione Organizzata.

Charlie Brown ha detto...

Altra persona da seguire ;-)

kermitilrospo ha detto...

addirittura il 2% sull'incasso ?? non si paga più il pizzo come una volta......

Charlie Brown ha detto...

Hanno semplicemente trovato il modo di legalizzarlo ;-)

UnUomo.InCammino ha detto...

A proposito di centri commerciali e dinamiche che li caratterizzano...
http://storiamestre.it/2007/09/fantin-centro-commerciale/

Francesco ha detto...

dove abiti tu c'è una esselunga della madonna !

Charlie Brown ha detto...

@ U.U.I.C.

giusto per confermare parte di quello che ho scritto ;-)

Charlie Brown ha detto...

@ Francesco

quella di Verbania?

silvia ha detto...

Tornando dal lavoro mi fermo in un piccolo supermercato, logisticamente comodissimo, a prendere le cose più urgenti;
lo faccio col cestino e a tempo di record, perchè in quei posti si respira energia negativa;
per quel che riesco acquisto a kilometro zero o al mercatino della coldiretti o tramite conoscenze (es. amici che comprano l'olio dal tal parente)
... non disdegnando l'arma dell'autoproduzione, del regalo e del baratto
... tuttavia non sopporto i negozi fighetti-bio che ti spennano.

Patalice ha detto...

...vivo in un paese...
compro pane carne e verdure nelle botteghe, a volte pure caramelle ed assorbenti, ma mi guardano male e la cosa mi imbarazza.
tutto questo per dire si al supermercato, siamo nel 2013 inoltratissimo dopotutto, ma altresì ASSOLUTAMENTE SI al negozietto, o alla bancarella del mercato, cosa che adoro!

Alessandra ha detto...

beh vedo che nei sai a pacchi...mo bravo!!
sei proprio da sposare. ^__*
Cmq hai dimenticato di dire una cosetta...i prodotti posizionati in bella vista oltre ad essere più cari sono quelli prossima alla scadenza..quindi occhioooooo!!
Quando verrò a mangiare a casa tua non vorrai mica darmi robetta a rischio di scadenza XD

Charlie Brown ha detto...

@ Silvia
i negozietti bio sono una boiata pazzesca
meglio il negozietto dove puoi fare amicizia col venditore e farti consigliare da lui

Charlie Brown ha detto...

@ Patalice

il problema è che difficilmente le due cose possono coesistere

Charlie Brown ha detto...

@ Alessandra

sono come Maria, tutti la vogliono e nessuno la pija ;-)

a te ho promesso la raclette, il formaggio andiamo a prenderlo insieme, così potrai verificare :-)

Alessandra ha detto...

la raclette??...ehm mi sconfifera poco..mi suona tanto da "riciclette" sorrido!!
a parte gli scherzi mi affido alle tue doti culinarie ^__*

Notte..e va a letto presto!!

Charlie Brown ha detto...

@ Alessandra

ehm....
doti culinarie....
ecco....
cioè..
la raclette non sarebbe altro che delle fette di formaggio fatte fondere su di un fornelletto e poi mangiate insieme a delle patate bollite e della bresaola.

Però sono bravissimo a bollire le patate nella pentola a pressione :-)

Francesco ha detto...

yes

Charlie Brown ha detto...

@ Francesco

l'abbiamo costruita noi, come quella di Castelletto Ticino :-(