Quando per cuccare bastavano una moto e una camicia verde




30 commenti:

kermitilrospo ha detto...

vabbè avevi la moto ?? ti piace vincere facile :DDD

Charlie Brown ha detto...

quando tutti avevano la vespa o il ciao, io avevo il fantic da trial, chiamalo vincere facile ;-)

Silver Silvan ha detto...

Eh, che tenerezza, le letterine. Le conservo anch'io. Però le mie erano più impegnate. Se mi avessero scritto di moto e piscina, gli avrei tolto il saluto per sempre.

Charlie Brown ha detto...

ne ho anche io di quel tenore, ma non le pubblicherei mai :-)

Federica ha detto...

bella diretta la fanciulla!!!

ma poi com'è andata? son curiosa!

Francesco ha detto...

già, trombasti ?

Boh ha detto...

luglio '86 ..... cavolo non avevo manco 13 anni.... stavo ancora nel paese dei balocchi.
Credo di aver buttato quasi tutto ciò che riguarda il passato il trapassato, salvato solo qualche foto più o meno nitida.

Charlie Brown ha detto...

@ Federica

Ci siamo messi insieme dopo una decina di anni circa, ma non è andata molto bene

Charlie Brown ha detto...

@ Francesco

successe due mesi dopo, ma non con lei :-)

Charlie Brown ha detto...

@ Boh

io ho tenuto tutto, sono comunque bei ricordi che ogni tanto è bello andare a rivedere

UnUomo.InCammino ha detto...

Tenera questa reliquia di giovinezza... paninara!
:)
Ho sorriso molto leggendo la letterina.
Quello 'è ancora l'eros nascente con tutto il potenziale. L'eros senza rughe e che incespica, acerbo come... una mela verde.

Charlie Brown ha detto...

@ U.I.C.

molto verde, ma sempre piacevole :-)

En Joy ha detto...

Bellissima sta letterina!!
Madò mi ci hai fatto pensare ai tempi miei: io le battevo (certe, non tutte) a macchina. E tengo ancora le sue di risposta, assieme ad un suo fazzoletto che feci impregnare del suo profumo.. Kenzo pour homme.
A lui diedi davvero tutto di me stessa :-)

Charlie Brown ha detto...

@ En Joy

le battevi a macchina?
In effetti ne ho trovate alcune che erano praticamente illeggibili

Però ti ci vedo mentre sei li che pigi sui tasti pronta a bianchettare ogni minimo errore

En Joy ha detto...

Non tutte, alcune, ma non riesco a fare come fai a te: a prendere in mano le sue lettere, dopo anni e rileggerle.
Mi sentirei in imbarazzo di fronte alla me stessa d'un tempo.
Bhe.
Vedi bene, ma andava già di moda la macchina da scrivere elettronica ai miei tempi, quindi niente bianchetto ;-)

Tu non ti senti in imbarazzo?

Charlie Brown ha detto...

@ en joy

imbarazzo?
non so se definirlo imbarazzo, certamente leggere di una persona che si dichiara tua per sempre e constatare che ora non è più tua a causa mia, fa una strana sensazione
fortunatamente siamo rimasti in ottimi rapporti e ogni tanto ci vediamo per una pizza o un uscita in compagnia

Charlie Brown ha detto...

e comunque si scrive Giulio !!!!!!!!

En Joy ha detto...

È che voi piemontesi avete una lingua tutta vostra Giuglio ;-)

Patalice ha detto...

lugio 86 la piccola patalice aveva compiuto un anno e da due mesi si godeva la prima vera estate dell'esistenza...
bei momenti...
moto?
camici?
macché!
mi bastava il pongo!

Charlie Brown ha detto...

@ En joy

ne abbiamo molteplici, cambiano nel giro di pochi km, per quello in pubblico usiamo l'italiano ;-)

Charlie Brown ha detto...

@ Patalice

io mi divertivo coi chiodini, ma temo che tu non sappia nemmeno cosa siano, visto il divario di età ;-)

UnUomo.InCammino ha detto...

A proposito di paninari...

Alessandra ha detto...

azzz...devo comprarmi un paio si occhiali...mica riesco a leggere..

Charlie Brown ha detto...

@ U.I.C.

me li ricordo perfettamente, soprattutto Braschi :-)

Charlie Brown ha detto...

@ Alessandra

ma nooo, dove non leggi, dai
dimmi che ti trascrivo io :-)

cooksappe ha detto...

:)))))))

diamanta ha detto...

tenerone :)

Charlie Brown ha detto...

@ diamanta
:-)
benvenuta :-)

Silver Silvan ha detto...

A me non lo disse, benvenuta! Umpf.

Charlie Brown ha detto...

@ Silver Silvan

ricordo benissimo di averglielo detto