Disassociazioni

Che se vai a comprare i pantaloni ai saldi (l'unico paio comprato quando invece dovevi comprarne almeno 4) e compri dei pantaloni di cotone, poi devi pensarci che non li puoi mettere al 15 di gennaio, quando fuori ci sono 3 gradi sotto lo zero.

Che avrai freddo, e la contentezza di indossare un nuovo paio di pantaloni non sarà di certo sufficiente a riscaldarti.

Poi non ti lamentare se hai il raffreddore.

PIRLA !!!!!!


17 commenti:

Francesco ha detto...

ma che saldi sono, sulla roba estiva ?????

Charlie Brown ha detto...

saldi per allocchi, off course :-)

Federica ha detto...

io una volta ho comprato un vestito "per il prossimo capodanno" solo perché era l'ultimo e praticamente lo regalavano.

tornata a casa e dopo aver ricominciato a ragionare ho capito che per mettere quel vestito avrei dovuto fare 2 cose: inzoccolirmi un bel po' e aumentare di almeno una taglia.

ovviamente è rimasto nell'armadio "per quando ingrasserò"....

UnUomo.InCammino ha detto...

Forse ci sono pochi dati per affermare alcunché.
Ma uno degli effetti del condizionamento al rito consumistico dei saldi che è solo una delle modalità in cui si esprime la liquidità consumista, è che molte persone finiscono per comprare della roba (che spesso è anche scadente) di cui non hanno alcun bisogno.

Infatti uno dei più semplici ed efficaci quanto semplici antidoti agli acquisti compulsivi è la famosa "lista della spesa".
Prima scrivi ciò che ti serve (e la tua mente va a quello) e poi la consulti quando cercano di distrarti per spennarti come un pollo propinandoti tutto e di più.

Il meccanismo vizioso è che poi le persone si accorgono di essere state degli allocchi. Si tenta di compensare la frustrazione tornando ad acquistare più compulsivamente.

-3 il 15 gennaio mi sembra terribilmente mite.
Qui siamo almeno 5* sopra la media.

Charlie Brown ha detto...

@ Federica

se vuoi consigli su come ingrassare chiedi pure, sono un esperto :-)

Charlie Brown ha detto...

@ U.U.I.C

la lista l'avevo anche fatta, ma l'ho lasciata in macchina al posto del tagliando del parcheggio

clima mite,il lato positivo è che si risparmi sul riscaldamento :-)

oblomovista ha detto...

Secondo me per questi pantaloni di cotone bisogna che gli uomini abbandonino il tabù: i collant da donna sotto il pantalone.
A meno che tu non debba mostrare le gambe in giro - in tal caso un paio di cosce pelose avvolte dal nylon potrebbero apparire ambigue - sono la santa soluzione.

Uomini! Abbattete le frontiere!
Solo così non patirete il freddo!

Charlie Brown ha detto...

@ Oblomovista

benvenuta/o

grazie per il suggerimento, vado subito a vedere se ne trovo un paio in saldo :-)

diversamenteintelligente ha detto...

ahhahah anche tu preso dai saldi compulsivi? Ma comprare a gennaio saldi in cotone non l'avevo mai visto :P

diversamenteintelligente ha detto...

ahhahah anche tu preso dai saldi compulsivi? Ma comprare a gennaio saldi in cotone non l'avevo mai visto :P

Charlie Brown ha detto...

@ diversamenteintelligente

io le cazzate o le faccio bene o non le faccio :-)

Kylie ha detto...

Sì, ma anca ti! Direbbe mia mamma per significare che te la sei cercata...
Li riproporrai fra qualche mese dai.

Baci e buona serata.

Angelo.G ha detto...

Tieniti sotto i pantaloni del pigiama, come fanno quelli bravi.

Charlie Brown ha detto...

@ Kylie

in effetti ho qualche difficoltà a distinguere le cose invernali da quelle estive, per le l'unica differenza la fanno le maniche corte :-)

Charlie Brown ha detto...

@ Angelo

dormo in boxer :-(

Stefania ha detto...

sono arrivata qui per caso e mi è iaciuta molto la vesta grafica! Come hai fatto a personalizzarla? Ti seguo. Ti aspetto da me.

Charlie Brown ha detto...

@ Stefania

Ciao Stefania e benvenuta, il template di questo blog l'avevo trovato su uno di quei siti che specializzati in template per blogger.
Prometto che ricambierò la visita