Social life


Se sei single devi cercare di adottare uno stile di vita che ti porti a frequentare altre persone, altrimenti si rischia la solitudine

Non che la solitudine sia poi questa bestia nera, a volte stare da soli con sé stessi è la cosa più bella che ci sia; però poi ogni tanto scatta la voglia di uscire a farsi un aperitivo in compagnia e vedere un po di gente.

Le opzioni che si presentano sono molteplici

Puoi chiamare l’amico/a del cuore e uscire per un aperitivo a due con conseguente cenetta, giro al bar per digestivo e poi si va a nanna

Capita spesso però che l’amico/a del cuore abbia famiglia e non possa dedicare a te un intera serata e quindi opti per amicizie meno consolidate.

Ti ritrovi così con un gruppo di persone, alcune amici, alcune semplici conoscenti, altre completamente sconosciute a parlare del più e del meno ai tavoli del bar in piazza, e fin qui niente di male; la serata può continuare tranquillamente con una piacevole cena e poi un giro al solito bar da post aperitivo.

E poi ci sono i personaggi clou ormai da una vita.

Non hanno avuto grandi storie nella vita, o se le hanno avute sono finite da un pezzo

Sono sempre lì, nel bar più fighetto del paese, nel ristorante più in e poi te li ritrovi lì, nell’unico bar post digestivo, dove costituiscono un gruppo a sé, ostentano la loro superiorità, hanno sempre in mano un bicchiere e, se per disgrazia arrivi a finire anche in discoteca, te li ritrovi anche lì, con loro tavolo nel privè, che scherzano accanto a bottiglie di champagne.

Addirittura c’è un fotografo che tutti i venerdì fotografa i loro aperitivi per poi fartele ritrovare pubblicate su face book, le facce dei ragazzi giovani si alternano, a seconda del grado alcolico che raggiungono, ma loro sono sempre lì, colonne portanti della movida notturna.

E’ un po come se non volessero crescere mai, non volessero arrendersi.

Non so cosa non mi vada di loro, cosa io non riesca a capire completamente, ma c’è qualcosa che mi fa pensare che effettivamente ad un certo punto della vita devi capire che non è uscendo tutte le sere a fare la parte di quello che si diverte sia una cosa da ammirare.

Forse è solo voglia di qualcosa di più concreto, lo spessore di una serata passata si con gli amici, ma senza eccessi, senza troppi casini, godendo della compagnia di persone semplici, senza strafare, senza dover per forza essere allegri, senza doversi per forza “divertire”.

Discorso a parte meritano le persone del tuo stesso sesso che solitamente  incontri per gli aperitivi, difficile vederle come vere amicizie, si è quasi più in competizione, come se si fosse tutti alla caccia di una donna e quindi è meglio non far conoscere il proprio parco a disposizione, mica che poi ce ne portano via una.

Mi intristisce anche questa cosa, se ho un amico o un gruppo di amici con cui esco solitamente e vengo invitato a qualche evento cerco di far estendere l’invito anche agli altri, perché mi interessa passare un po di tempo in buona compagnia, ma per gli altri non è così.

Se si esce da single con persone dello stesso sesso è come se si dovesse essere tutti in caccia, se si esce con persone del sesso opposto bisogna tenersi stretto il gruppetto, non condividerlo con altri

Mi sono un po stufato, credo che stasera me ne resterò a casa 

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Cazzarola proprio questa sera che volevo invitarti a cena!
Così, tantoper...

Charlie Brown ha detto...

vabbè, per te faccio un'eccezione
dove ci troviamo?

Mariella ha detto...

Anche io. E poi piove, un bel libro, un bicchiere di vino rosso.

Charlie Brown ha detto...

Divano, coperta e bicchiere di prosecco
e chi mi schioda !!!!

marco genovese ha detto...

Ti do un consiglio.... impara il tango argentino.... :-D da quasi più soddisfazioni della birra...

Charlie Brown ha detto...

più della birra belga???

Impossibile ;-)

Sara ha detto...

Mi hai fatto venire in mente certi tipi che andavano in disco ai miei tempi, cioè 20 anni fa e adesso hanno ancora il solito look e le solite abitudini.

Charlie Brown ha detto...

ci sono persone che non cambieranno mai, ma non so se sia un merito

Anonimo ha detto...

Al solito posto... per pranzo fa uguale?
Tpc

Kylie ha detto...

Io da un po' ho smesso di uscire per il solo fatto di dover uscire. Faccio solo quello che mi va.

Bacio

Charlie Brown ha detto...

@ tantoper
avanti di questo passo ci troviamo per cena di sabato prossimo.

Charlie Brown ha detto...

@ Kylie
lo sto facendo pure io, però alle volte mi domando se non sto diventando un po' orso

Anonimo ha detto...

Sto aspettando ...

Charlie Brown ha detto...

chi?

Anonimo ha detto...

La cena, il pranzo ...ormai la colazione ...tpc

Charlie Brown ha detto...

ops :-)

Baol ha detto...

Ho risposto alla tua domanda ;)

Charlie Brown ha detto...

Lessi :-)
non il cane ;-)