Stampelle

A volte ne servirebbe una per il fisico
Altre volte una per lo spirito

13 commenti:

franco battaglia ha detto...

A volte le lasciamo appoggiate lì e manco le vediamo. Eppoi ci stiamo a lamentare. Io per primo, ovvio..

Silver Silvan ha detto...

Per carità. Le stampelle provocano solo deformazioni. Sia quelle per il corpo che quelle per lo spirito. Meglio correre il rischio di cadere a bocca avanti e restare per terra, che appoggiarsi a supporti inaffidabili. E accettare che non si è in grado di deambulare normalmente, invece di illudersi del contrario.

Francesco ha detto...

D'accordo con silver silvan

franco battaglia ha detto...

O Silver.. com'è che non ti leggo più da Moz?!.. pensavo che lo scazzo avesse chiarificato... (in questo - nel chiarificare - lui è molto più bravo di me...)

Silver Silvan ha detto...

Mah, non direi. Alla fine ognuno è rimasto al punto di partenza. Molto rumore per nulla. Per rimanere fermi. Mi sento lontana anni luce da quel blog. E da chi lo abita.

Sara ha detto...

stampelle? ma no!

Federica ha detto...

mi sa che sono una delle poche persone che non ha apprezzato into the wild!

cerca le stampelle, se necessario fermati a riposare e prendere fiato ma non smettere di camminare!

franco battaglia ha detto...

@silver: allora ci dev'essere un tuo omonimo che la pensa diversamente.. ahah..

UnUomo.InCammino ha detto...

La stampella dello spirito di gran lunga più efficace (può essere pure un motore o un razzo! ;) è il fisico: una vita con cibo sano e gustoso (alimentazione del corpo), con buone informazioni, letture, pensieri (alimentazione della mente), con una buona dose di movimento fisico sportivo e di movimento fisico artistico (ballo, danza) e di movimento fisico erotico. :)

Silver Silvan ha detto...

Tesoro, preferirei di gran lunga metterli da te, i commenti. Ma non posso, visto che giri perennemente col cancellino. Quindi li metto da Micky Mouse.

Maura ha detto...

Charlie come stai?
Il significato di questa canzone è molto profondo, spero che tu sia riuscito a sollevarti e che soprattutto quell'asso nella manica ti abbia fatto vincere la partita.
A presto, mi raccomando!

ps
(provo a pubblicare senza dimostrarti di essere un robot, mi sono ritrovata tra i piedi il captcha ma da me è finto...)

Maura ha detto...

come volevasi dimostrare...

Charlie Brown ha detto...

cerco di sopravvivere....