va dove ti porta il cazzo (ovvero del trattato sulla psicologia evolutiva)

Suvvia, è inutile nascondersi dietro ad un dito, o a falsi moralismi.
è ora di sdoganare la parola cazzo
ormai è di uso comune (che tempo del cazzo, voglia di fare un cazzo)
però scritta suscita ancora ancora qualche brivido
Tutto questo per introdurre il fatto che ogni tanto noi maschietti tendiamo a farci guidare da quell'organo che abbiamo in mezzo alle gambe, piuttosto che ascoltare quello che ci dice il cuore o la ragione.
E questo metodo di ragionare ci porta ad avvicinarci a donne appariscenti piuttosto che a donne che hanno una certa sostanza, anche se magari nascosta.
Voglio dire che di fronte ad una Monica Bellucci vestita con jeans e maglioncione e una velina qualunque superminigonnata, noi maschietti il più delle volte tendiamo ad avvicinarci alla supervelina, salvo poi dichiarare che siamo alla ricerca della nostra Monica.

La psicologia evolutiva sosstiene che l'uomo tenda ad accoppiarsi con il maggior numero di donne possibile per garantirsi la continuazione della propria stirpe, mentre la donna, per lo stesso
motivo e per garantire un futuro alla sua prole, tenda ad accaparrarsi il maschio dominante.

In effetti guardando il regno animale si può notare una notevole percentuale di specie in cui il maschio è più bello della femmina, proprio per attrarre più femmine.
Questo nelle specie animali, perchè nell'essere umano le cose un po cambiano.

Trovo il corpo femminile molto più aggraziato di quello maschile e se è vero, come dice il mio amico Darwin, che discendiamo dalle scimmie allora qualcosa si deve essere rotto in questo meccanismo della natura.
In effetti si notano sempre più maschi intenti a badare alla casa, alla prole; mentre le donne sembrano sempre più orientate ad imbellettarsi, a mettersi in mostra per accaparrarsi gli sguardi degli altri maschi.
A questo punto avrei dovuto modificare il titolo del post in "Va dove di porta il clito", ma a quel punto temo che mi sarei attirato l'ira di molte femministe.
Oppure no?




12 commenti:

Sara ha detto...

Stasera sei un po'..zoologo!
Monica Bellucci credo che risulti bella anche sotto un burqa, forse ci vuole un altro esempio!

Charlie68g ha detto...

proviamo con il supporto fotografico e vediamo quale cliccano di più?

tantopercantare ha detto...

Credo che anche noi donne siamo guidate da quell'organo che abbiamo in mezzo alle gambe, che poi, guarda caso, è lo stesso che fa muovere voi maschietti.

SCIUSCIA ha detto...

"A questo punto avrei dovuto modificare il titolo del post in "Va dove di porta il clito", ma a quel punto temo che mi sarei attirato l'ira di molte femministe."


Oltre a copiare Luttazzi.

Charlie68g ha detto...

tantopercantare
si, ma una volta aveva meno potere !!!!!

Charlie68g ha detto...

sciuscia
luttazzi ha scritto una cosa simile??
vado subito a cercare
ma tu quale foto hai guardato meglio ? ;-)

SCIUSCIA ha detto...

E' il titolo di un suo libro e di una suo spettacolo teatrale.

Charlie68g ha detto...

ok, allora adesso mi metto e scrivo un libro pure io ;-)

tantopercantare ha detto...

se è per questo hanno già scritto anche i monologhi della vagina.
io ho guardato la Bellucci! Che sia perchè mi piacciono gli uomini?

Charlie68g ha detto...

tantopercantare
per fortuna !!!!! ;-)

mizaar/virginia ha detto...

avevo appena scritto un commento che non mi ha postato, uffa!
dicevo che arrivi tardi per un po' di cose: intanto la bellucci è accasata e forse un po' troppo vecchia per te e forse un po' troppo fanè... insomma un po' troppo! ( a questo punto mio marito avrebbe qualcosa da obiettare! ) ricordavo poi che lo sdoganamento della parola in questione avvenne, con gran clamore nel 76 ad opera di marco lombardo radice e lidia ravera che, con lo pseudonimo di rocco e antonia, scrissero " porci con le ali ". nell'incipit la parola in questione veniva ripetuta un buon numero di volte. altri tempi anche per questo! :-)

Charlie68g ha detto...

ok
dici che una delle minigonnate della seconda foto è ancora single?
no?
CAZZO!!!!!