E allora bastardo, dimmi com'è che non esco

Forse è l'aria che è particolare
Forse il fatto che i nostri uffici sono in pieno centro (piazza Venceslao, tanto per capirci)
Fatto stà che come metti il naso fuori della porta, respiri un clima di festa, di gioia, che ti fa venire voglia di unirti al movimento, di entrare in qualche locale e fare un po di festa, magari conoscere un po di gente.
Eppure, nonostante tutto, mi ritrovo qui, in questa camera d'albergo
Chiuso a giocare con internet, e a pensare
Sarà colpa della levataccia
Sarà la condizione fisica che non è più quella di una volta
Saranno i pensieri che a volte arrivano inaspettati e ti tagliano le gambe.
Non lo so, ma oggi butta così
Giornata piena e intensa, stanotte ho dormito poco e alle 5 ero già in piedi
Per cui mi tocca accontentarmi, prendere un bel libro e iniziare a leggere.


10 commenti:

Sara ha detto...

Va beh, almeno dimmi che libro! Ciao e buona lettura!
Sara

Charlie68g ha detto...

Per ora sto leggendo "La caduta dei giganti" di Ken Follett, ma ho già pronto sul comodino "Il cimitero di Praga" di Umberto Eco :-)

tantopercantare ha detto...

e poi ti chiedi il perchè? santa Caterina, cambia letture!!!
no, no, non va. metti un cappello, una sciarpa, infila le mani in tasca ed esci fischiettando, qulcosa succederà. :-)

duhangst ha detto...

Un bel libro non è mai accontentarsi :-)

Charlie68g ha detto...

tantopercantare
beh, proponi tu due o tre titoli, così sono a posto per la prossima trasferta

Charlie68g ha detto...

duhangst
in effetti il libro mi sta appassionando, ma è successo con quasi tutti quelli di ken follett

prettyinpink175 ha detto...

Uhm, mi hanno detto che il nuovo di Umberto Eco va bene solo per sanare la zoppìa di qualche comodino malfermo....

volevofarelaprincipessa ha detto...

Vabbè dai, come si dice..DOMANI è UN ALTRO GIORNO!
Magari andrà meglio!

BUONA NOTTE!

Farnocchia

Charlie68g ha detto...

prettyinpink175
vuoi dire che adesso mi tocca tagliare una gamba al comodino???

Charlie68g ha detto...

volevofarelaprincipessa
in effetti è andato meglio, ma non quanto avrei voluto.

vabbè, sarà per settimana prossima :-)